NL

NL

Cinque in carcere per truffe di caldaie finte, miravano agli anziani

Cinque uomini sono stati condannati fino a 4 anni nel Noord-Holland (Olanda Settentrionale). L’accusa è quella di aver truffato la gente, portandoli a fare investimenti per caldaie finte. Prima di venire arrestata, la banda è riuscita a truffare almeno 44 persone. La banda ha truffato principalmente persone anziane, facendole credere di pagare per legname ed emissioni CO2.

Il capobanda, Lex V, con i soldi ricavati dalle truffe è stato in grado di crearsi uno stile di vita che includeva una casa di lusso con piscina, una seconda casa in Spagna e biglietti per il Gran Premio di Monaco. Come ha riferito NOS, al capobanda è stata data una sentenza di quattro anni. Daan K, altro membro della banda, è riuscito a ripagare tutti i suoi debiti ipotecari, dopo aver convinto una donna a spendere 75.000 euro in diritti di emissione di CO2. La sua sentenza è di 14 mesi.

Rabih F ha spiegato di essere stato ispirato dal film Boiler Room. E quindi ha creato falsi opuscoli in cui si faceva chiamare Robert van Zuydewijn e in cui diceva di essere uno dei migliori consulenti finanziari in Germania. La sua sentenza è invece di 30 mesi. Marc van D è stato giudicato colpevole di aver partecipato ad almeno tre truffe della banda. Per questo rimarrà in carcere per 32 mesi.

In totale, erano otto le persone portate in tribunale per il caso. Due di loro hanno ricevuto una sospensione condizionale della pena. Mentre gli ultimi due sono stati giudicati innocenti in relazione alle truffe delle caldaie finte, a causa della mancanze di prove. Nonostante ciò, a uno di questi sono stati dati 28 mesi da scontare in carcere per possesso di droga.

 

Cover Pic: Image by Daniel Bone from Pixabay

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli