Nonostante il bilancio dei danni sia stato, fortunatamente, contenuto il ciclone che si è abbattuto sul nord Europa domenica ha avuto un impatto enorme sulla mobilità. Voli cancellati e ritardi alle stazioni hanno caratterizzato la giornata di domenica e stanno avendo ripercussioni anche lunedì.

Benchè l’allarme sia stato derubricato, pioggia e vento hanno provocato nella mattinata di lunedi 600km di ingorghi e un incidente sull’autostrada, tra Breda e Rotterdam, ha avuto come conseguenza la chiusura del tratto autostradale.

Disagi enormi a Schiphol: 220 voli sono stati cancellati presso gli scali di Amsterdam, Rotterdam e Eindhoven. Gli aeroporti suggeriscono di tenere d’occhio gli account social

Anche NS ha avvertito che la giornata di lunedi non sarà tranquilla: come per Schiphol, vale la pena seguire live, attraverso l’app o il sito di NS la situazione delle ferrovie.