NL

NL

Chiede aiuto alla hot-line che non esiste, 61enne in crisi commette suicidio

Una seconda persona si è suicidata dopo aver provato a chiamare una linea di assistenza inesistente, ha dichiarato il Volkskrant giovedì. Un uomo di 61 anni di Beverwijk ha provato almeno quattro volte a telefonare alle varianti del 113 – che è pubblicizzato come servizio di prevenzione del suicidio – ma il numero effettivo è 0900-0113, ha detto il giornale.

Le persone sono probabilmente confuse perché il numero di emergenza è 112, ha detto il giornale. Il mese scorso anche una donna di 26 anni di Winschoten aveva cercato di chiamare 113, prima di uccidersi. Il servizio di volontariato 113 Zelfmoordpreventie gestisce circa 200 chiamate e chat online al giorno. Un portavoce ha dichiarato al Volkskrant di aver chiesto ripetutamente al ministero della salute di modificare il numero.

I ministri hanno affermato di voler modificare il numero della linea di assistenza in 113 il più presto possibile, ma “molto dipende dalla tecnologia e dalle risorse”. Mentre la politica sarà occupata a trovare la soluzione più rapida, chiunque comporrà il 113 ascolterà un messaggio che invia al numero corretto.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli