NL

NL

Chiamate e gaming in bici: ciclisti e automobilisti in Olanda ignorano le regole

Photo by Braxton Apana on Unsplash (cropped)

Un rapporto di SWOV, istituto scientifico per la ricerca sulla sicurezza stradale, rivela che sempre più ciclisti, automobilisti e pedoni utilizzano il telefono mentre sono in viaggio. In particolare, si nota un aumento tra gli adulti. Il rapporto, commissionato dall’assicuratore Interpolis e condotto con sondaggi online ogni due anni, mostra che il numero di adulti che utilizzano il telefono è passato dal 66,1% nel 2017 al 74,9% nel 2023.

Gli esperti hanno osservato diversi comportamenti stradali tra gli adulti, scoprendo un aumento nell’uso dei videogiochi durante il tragitto. La percentuale di adulti che giocano mentre sono in bicicletta è aumentata dal 4,3% nel 2017 al 13% nell’anno scorso, mentre per gli automobilisti è passata dal 3,3% al 11,4%.

Inoltre, gli adulti scattano più foto e video durante il tragitto rispetto al 2017. La percentuale di ciclisti che lo fa è passata dal 28,5% nel 2017 a circa il 10% in più l’anno scorso, mentre per gli automobilisti è salita dal 15,3% al 24,9%. Gli esperti notano anche un aumento delle videoconferenze online durante il tragitto, soprattutto a causa della pandemia di COVID-19.

Nonostante ciò, la maggioranza dei partecipanti allo studio non considera il proprio utilizzo del telefono durante la guida un problema: sia adulti che giovani ritengono di poter utilizzare in sicurezza il telefono o di farne un uso limitato durante la guida.

Dal 1° luglio 2019 è vietato tenere il telefono in mano mentre si è in bicicletta. Il rischio è una multa di 160 euro. Gli automobilisti, invece, rischiano una multa di 420 euro.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli