The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

ART

Cercasi volontari per trascrivere le note di Bredius, grande storico dell’arte olandese

CoverPic: Rembrandt, Omero che recita i propri versi | License: public domain

Il RKD – Istituto olandese di storia dell’arte – è alla ricerca di volontari per trascrivere le note d’archivio dello storico dell’arte Abraham Bredius. A partire dalla scorsa settimana, la piattaforma di crowdsourcing attraverso la quale l’RKD mira a rendere accessibili le note di Bredius è aperta al pubblico. Chiunque voglia contribuire a questo progetto può registrarsi come volontario sulla piattaforma in olandese.

License: public domain

Dalla fine del XIX secolo Abraham Bredius (1855-1946), specialista di Rembrandt e direttore del Mauritshuis fino al 1909, ha trascorso innumerevoli ore negli archivi olandesi, che all’epoca non erano ancora accessibili al pubblico. Bredius viaggiò molto, visitando varie collezioni d’arte in gioventù, e fu uno dei primi a condurre una ricerca approfondita sugli artisti attivi tra la fine del XVI e l’inizio del XVIII secolo. Nel fare ciò, ha adottato un approccio sistematico e ha scritto tutto ciò che riteneva rilevante per ampliare la conoscenza della loro vita e delle loro opere. La minuziosa ricerca di Bredius si è tradotta alla fine in decine di migliaia di schede: sintesi di voci d’archivio altrettanto numerose, scritte su piccoli pezzi di carta. I dati raccolti da Bredius offrono ancora oggi una ricchezza di informazioni che il RKD vorrebbe rendere disponibili al pubblico in formato digitale.

Bredius è stato anche un collezionista e ha lasciato in eredità all’istituto nazionale olandese diversi dipinti di Rembrandt, tra cui l’Omero che recita i propri versi.

License@RKD collection, Abraham Bredius Archive

L’obiettivo del progetto di crowdsourcing è quello di integrare le note che Bredius ha compilato con metadata. I partecipanti sono invitati a registrare i dati delle note di Bredius – come i nomi dei luoghi, le date, i nomi delle persone e delle professioni – e a determinare il tipo di scheda. Chiunque ami la sfida e si diverta a partecipare attivamente a un progetto concreto può candidarsi come volontario creando un account. Il tempo e il modo con cui partecipare è a completa discrezione dei volontari appassionati di storia dell’arte.