La domanda di personale addetto alla ristorazione è in aumento ora che bar e ristoranti possono stare aperti fino alle 22:00, dice NOS. La situazione sembra questa, dopo che il portale della tv pubblica ha effettuato un giro presso le agenzie di collocamento specializzate nell’horeca.

“L’industria della ristorazione ha recentemente dovuto licenziare molto personale, quindi la domanda di lavoratori temporanei è alta”, afferma Selma Rana, direttrice dell’agenzia specializzata nell’horeca, Skanna. Secondo Rana, a causa della chiusura durante la pandemia, il settore della ristorazione è diventato insicuro per i lavoratori temporanei che vogliono una situazione stabile e in ogni caso, ci vorrà del tempo per ritrovare la fiducia nel lavorare nel settore dell’ospitalità.

Secondo Teun ten Have dell’Horeca Uitzend Groep (HUG), non si è ancora visto alcun aumento esplosivo. Molti imprenditori della ristorazione sono ancora cauti nell’assumere persone extra e per il momento stanno cercando di accontentarsi della forza lavoro esistente.

L’affluenza maggiore è attesa dalle agenzie per il lavoro in primavera, quando le terrazze riapriranno e il turismo riprenderà.