I Paesi Bassi possono chiudere tutte le loro centrali a carbone solo nel caso in cui una legge nazionale renda effettiva la procedura, secondo il parere dato dal Consiglio di Stato al Ministro dell’Economia Henk Kamp questo mercoledì, scrive ANP.

Il Parlamento olandese ha lanciato un appello al ministro dell’economia per la chiusura delle centrali a carbone, un ostacolo agli accordi europei sulle emissioni, imponendo requisiti così alti che nessuna delle centrali presenti può rispettare.

Le cinque più vecchie centrali a carbone verranno chiuse entro la fine di quest’anno. Delle cinque rimanenti, di cui tre di recente apertura, si discute in base al risarcimento che spetterebbe ai proprietari in caso di chiusura, o al periodo di transizione che verrebbe a loro concesso per ridurre i danni economici.