NL

NL

Centinaia di surinamesi rimasti nel limbo avranno il permesso di soggiorno in Olanda

Photo: Martina Bertola

Il Parlamento ha votato a favore di una mozione per concedere permessi di soggiorno ai Surinamesi senza documenti che vivono nei Paesi Bassi. Questa decisione riguarda circa 800 persone nate in Suriname come cittadini olandesi prima dell’indipendenza del 1975. Molti di loro non sono riusciti a ottenere la cittadinanza olandese nei cinque anni successivi all’indipendenza, rimanendo così senza documenti, dice NOS.

A causa della mancanza di un permesso di soggiorno, queste persone non possono registrarsi presso il comune, avere una casa o un lavoro, né avere un conto bancario o un’assicurazione sanitaria. Organizzazioni come De Regenboog Groep, ASKV e Human Rights Initiatives hanno a lungo sostenuto questa causa.

La mozione, presentata dal leader del CDA Bontenbal, ha riacceso l’attenzione politica sul tema dopo che il precedente governo demissionario aveva lasciato in sospeso la questione. Diverse persone interessate hanno partecipato alla votazione a Den Haag, tra cui Jayant Ganesh, che ha raccontato la sua storia di emigrazione e le difficoltà incontrate senza documenti, e Lydia Renfrum, che ha espresso la speranza di poter finalmente lavorare e contribuire alla società.

Ora spetta al nuovo governo, con il futuro ministro Faber (PVV) per l’Asilo e la Migrazione, decidere come attuare questa mozione.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli