Pic: screenshot GMaps

Paura venerdì pomeriggio in un centro di vaccinazione nella città fiamminga di Lint, nella provincia di Anversa, quando un uomo che si pensava fosse armato è stato bloccato. Ma la chiamata si è poi rivelata un falso allarme, scrive Het Laatste Nieuws.

L’uomo, fermato intorno a mezzogiorno dopo aver ricevuto una chiamata da un testimone vicino al centro di vaccinazione negli AED Studios, aveva in realtà un’arma giocattolo sportiva, ha detto la polizia.

“Aveva portato la sua arma per la manutenzione da qualche parte nel quartiere ed era venuto a ritirarla”, ha aggiunto il capo della polizia “Quindi, non sono stati commessi reati”.

Ma a causa del momento teso, con il soldato Conings ancora a piede libero, la polizia ha preferito non rischiare chiudendo per un’ora il centro per le vaccinazioni.