L’immigrazione rimane la forza trainante della crescita della popolazione Olandese. Secondo i dati preliminari dell’ufficio di statistica CBS, nei primi tre trimestri di quest’anno, la popolazione olandese è cresciuta di 81 mila persone. Quasi 70 mila sono immigrati.

Un totale di 186 mila persone si sono spostate dall’estero ai Paesi Bassi nei primi tre trimestri di quest’anno. Si tratta del 2.5 percento in più rispetto lo stesso periodo dell’anno scorso. Un totale di 116,500 persone si sono spostate dai Paesi Bassi in questo periodo, con un aumento del 1.3 percento.

Il saldo migratorio ammonta quindi a 69,400 persone, 3 mila in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Anche quest’anno la maggioranza degli immigrati proviene da altri paesi Europei. Il numero di immigrati Europei, Americani e Africani è cresciuto, mentre le cifre rispetto ad Asiatici e Siriani è diminuito.