Il numero di negozi fisici è diminuito di quasi 900 nell’anno del Covid: alla fine del 2020, nei Paesi Bassi erano 85.500, dice CBS.

Il trend è in calo da anni, anche prima della pandemia.. Il calo di circa l’1% lo scorso anno è, nonostante la crisi, leggermente inferiore alla media degli anni precedenti. Dal 2010, il numero di negozi è diminuito di quasi il 14%. Allo stesso tempo, il numero di negozi online è quadruplicato.

L’anno scorso, il calo è stato maggiore per librerie e cartolerie, con un calo del numero di quasi il 5%. Il 2,5%di tutte le librerie è scomparso e così anche i negozi di vestiti, scarpe e i fruttivendoli.

Esercizi di computer e software hanno invece assistito ad un trend inverso: +2,5% così come i centri commerciali +2,2 per cento. In aumento anche la categoria “altri prodotti alimentari”, come nel caso di panettieri e pasticceri.