Il numero di società dichiarate fallite in Olanda è ulteriormente diminuito ad agosto: ciò significa che il numero di fallimenti rimane ai minimi storici, secondo i dati dell’ufficio di statistica CBS.

Questa situazione potrebbe avere a che fare con i sussidi Covid erogati da parte del governo. Le 98 società che sono state dichiarate fallite ad agosto sono 11 in meno rispetto a luglio. Tale numero esclude le ditte individuali.

Il numero di fallimenti era stato più alto nel maggio 2013, ai tempi della crisi globale, con 816 aziende in bancarotta ed è poi diminuito fino ad agosto 2017. Quindi è rimasto più o meno stabile fino alla metà dello scorso anno.