Secondo l’Istituto olandese di statistica, CBS, il tasso di disoccupazione nei Paesi Bassi a fine 2016, sarebbe stato del 5,4% ossia il più basso dal periodo post-crisi. Il numero di disoccupati è sceso in un anno a 482,000 unità con un calo di 39,000 rispetto all’anno precedente.

Sarebbe in calo, secondo CBS, anche il numero di sussidi di disoccupazione erogati: 412,000 beneficiari nel 2015 contro i 378,000 del 2016. L’aumento del numero di occupati è stato costante in tutte le fasce d’età e per entrambi i sessi. Il trend positivo si è registrato soprattutto per gli over 45; secondo CBS sarebbero stati 45mila a trovare un impiego.

Tuttavia, la percentuale sarebbe ancora di un punto e mezzo superiore al livello pre-crisi: nel 2008, infatti, il tasso di disoccupazione era del 3.6%

Per quanto riguarda i disoccupati, la percentuale più alta si registra tra coloro impiegati nella vendita al dettaglio; la causa principale è probabilmente il fallimento di diverse catene che ha colpito la grande distribuzione negli ultimi tempi.