Il numero di posti di lavoro vacanti nei Paesi Bassi ha raggiunto il numero record di 277.000 nel primo trimestre di quest’anno, con più vacancies disponibili in quasi tutti i settori, ha scritto l’agenzia nazionale di statistica CBS.

In particolare, le imprese di medie dimensioni, con uno staff compreso tra 10 e 100 lavoratori fanno enorme fatica a trovare personale, ha detto CBS nel suo ultimo riepilogo economico trimestrale. Il tasso di disoccupazione ufficiale olandesi è ora sotto al 3,4%, il livello più basso dalla crisi del 2008.

Il tasso di disoccupazione si è più che dimezzato negli ultimi cinque anni dopo aver raggiunto un picco del 7,8%. “Le aziende sono a corto di personale e offrono più contatti permanenti”, ha detto il capo economista CBS Peter Hein van Mulligen. I salari, tuttavia, non sono aumentati.

“Le aziende stanno registrando profitti record eppure i salari non crescono”, ha concluso CBS.