The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

POLITICS

“Cattive acque” tra multinazionali e politica, 3 colossi chiedono un incontro con Rutte

Pessimi soprattutto i rapporti con ING, che nonostante gli scandali accusa i politici di agire contro le multinazionali

Tre colossi tra le multinazionali olandesi hanno in programma per oggi, un incontro con il premier Mark Rutte giovedì per discutere delle cattive acque che corrono tra politica e corporations, scrive il Financieele Dagblad.

L’incontro è ufficialmente per discutere del clima imprenditoriale olandese, ma  fonti hanno detto al giornale che anche il peggioramento delle relazioni tra politici e aziende  avrà un ruolo. Jan Hommen, di Ahold-Delhaize, Jan van der Veer manager di Philips e Hans Wijers di ING incontreranno Rutte nei suoi uffici parlamentari.

“Si tratta di un incontro generale per parlare di diversi argomenti, ma è anche utile parlare dei toni delle ultime settimane”, ha detto la fonte. L’appuntamento era stato pianificato prima che Unilever annunciasse di non voler proseguire con il piano di trasferimento a Rotterdam.

Tra le questioni che hanno irrigidito i rapporti c’è certamente la lettera del membro del consiglio di vigilanza di ING Henk Breuking a FD, in cui ha vengono accusati i politici di minare la fiducia della gente nelle multinazionali.

Quella lettera, causò una rivolta da parte del parlamento soprattutto nelle relazioni con ING, in seguito agli scandali del riciclaggio di denaro e all’aumento del bonus del CEO Ralph Hamers.

Tra le ragioni che hanno spinto Unilever a ripensare la sua decisione di trasferirsi in Olanda è anche il dibattito pubblico sull’abolizione della tassa sui dividendi.


31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news, reportage e video inediti in italiano.
Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

Recharge us!