Source pic: Politie

La maxi operazione di polizia in Belgio, che ha portato all’arresto di 48 persone e a 200 perquisizioni, ha visto anche il lato olandese: 75 perquisizioni domiciliari e trenta arresti, ha detto la Procura nazionale.

La polizia ha effettuato oggi i raid in collaborazione con il FIOD, la Guardia di Finanza olandese dopo che i servizi investigativi erano riusciti a decifrare i messaggi crittografati del servizio di messaggistica Sky ECC, utilizzati da varie organizzazioni criminali.

Le incursioni hanno avuto luogo nell’ambito di un’indagine internazionale chiamata Argus. Le operazioni della polizia nei Paesi Bassi si sono svolte a L’Aia e Rotterdam, tra le altre. 28 armi da fuoco sono state sequestrate a Rotterdam, afferma il PM, dove sono stati confiscati anche coltelli, telefoni, automobili, barche, un jet ski, contanti e droghe.

Secondo il PM, ​​migliaia di chili di droga sono stati confiscati, laboratori di droga smantellati e 43 persone arrestate in azioni precedenti nell’ambito della stessa indagine.

Le agenzie investigative e le organizzazioni criminali sono in un gioco di gatto e topo quando si tratta di messaggi crittografati, spiega NOS: l’anno scorso, il servizio Encrochat -una chat molto usata dalle gang- è stato violato e messo offline, dopodiché la polizia ha potuto contare su 25 milioni di messaggi scambiati tra le organizzazioni criminali. Le gang sono poi passate a Sky ECC.

Solo nei Paesi Bassi, sarebbero stati scambiati 80 milioni di messaggi: traffico di droga, laboratori clandestini, riciclaggio, corruzione esecuzioni, la politie ha trovato informazioni su tutte queste ipotesi di reato.

Finora nei Paesi Bassi sarebbero stati attivi circa 11.000 account e questa operazione potrebbe aver aiutato a prevenire migliaia di crimini.

Il sistema è crittografato tanto sul dispositivo quanto per i messaggi scambiati e l’app può essere installata su diversi tipi di iPhone, Google Pixel e BlackBerry. La porta USB sui dispositivi che Sky ECC vende funziona solo per la ricarica, non per il trasferimento dei dati, dice NOS.

Sui telefoni viene utilizzata un’app Sky ECC separata per inviare i messaggi. Gli utenti non possono trovarsi tramite il proprio numero di telefono, ma tramite un codice a sei cifre.

La mole di messaggi raccolti, dice la politie, servirà a condurre altre indagini.