+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

MELTIN'POT NL

Caso Henriquez, agenti reintegrati in servizio. Ma saranno “sorvegliati speciali”

Due agenti su quattro rientreranno in servizio con mansioni ridotte



Due agenti di polizia sono stati reintegrati nel corpo ma in regime di “sorveglianza speciale”, in seguito alla morte di Mitch Henriquez all’Aia, il cittadino arubano strangolato durante un’operazione delle forze dell’ordine. Ad annunciarlo è stato il capo della polizia Paul Musscher in una conferenza stampa.

I due ufficiali non potranno commettere errori, altrimenti verranno immediatamente sollevati dal servizio in maniera permanente. Non svolgeranno, durante il periodo di prova, alcun servizio in strada. Il capo della polizia, però, è entrato nel merito della vicenda: durante la conferenza stampa, infatti, ha escluso il dolo nella violenta operazione che portò alla morte di Henriquez.

Il 42enne antillano, morò il 27 giugno 2015 durante un arresto: la polizia lo soffocò durante l’ammanettamento e a lungo, gli agenti hanno parlato di fatalità. Alcuni video amatoriali, tuttavia, hanno incastrato gli agenti: l’uso eccessivo e sproporzionato della forza, secondo gli avvocati della famiglia, farebbe escludere la disgrazia.

La polizia ha condotto un’indagine interna che ha concluso, nel mese di ottobre, che 4 agenti su 5 si sarebbero macchiati di gravi violazioni degli obblighi di servizio. Le pene inflitte a due su quattro sono appunto di “lavoro sorvegliato” mentre altri due hanno ricevuto richiami scritti.

Queste sanzioni sono estranee al procedimento penale che vede imputati i 5 agenti in servizio: il tribunale li sta processando per aggressione e omicidio colposo.

 



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!