EU

EU

Caso EMA, via libera della commissione salute UE al trasferimento ad Amsterdam. Giovedi il voto finale in assemblea

Lunedì la commissione Salute del Parlamento europeo ha votato si al trasferimento dell’Agenzia europea per i medicinali da Londra ad Amsterdam, nonostante il no di alcuni parlamentari europei.

Il voto è un via libera di fatto alla costruzione della sede della prestigiosa agenzia UE nel distretto Zuidas di Amsterdam.

Unica clausola imposta dagli eurodeputati è che il governo olandese riferisca ogni tre mesi sullo stato dei lavori per poter monitorare l’eventualità di ritardi.

La delegazione italiana aveva chiesto lo stop all’operazione EMA su Amsterdam, sostenendo che il governo olandese aveva nascosto alla Commissione europea informazioni rilevanti sulla situazione logistica ad Amsterdam.

La sede definitiva dell’Autorità del farmaco sarà pronta solo nel 2019. L’assemblea del Parlamento europeo darà il voto definitivo sulla questione EMA giovedi. Stando al Financieele Dagblad, il voto in commissione ha messo fine alle speranze italiane di portare l’agenzia a Milano.

La votazione finale di giovedi, infatti, è considerata un pro forma.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli