photocredit: Silvia Meletti

Un 27enne dell’Aia è stato arrestato domenica perchè sospettato di essere coinvolto nella morte del 17enne Orlando Boldewijn da Rotterdam. Il sospetto è proprietario di una barca da pesca sulla quale il giovane è stato visto la notte della sua scomparsa, ha detto una fonte al quotidiano AD.

Orlando si era recato ad Ypenburg, a L’Aia, il 18 febbraio scorso per un appuntamento con qualcuno conosciuto tramite Grindr, una app di dating molto nota nel mondo LGBT.

La polizia ha passato a setaccio il lago vicino dove l’uomo sospettato ormeggiava la sua barca da pesca.

Orlando, secondo fonti del quotidiano AD era sulla barca da pesca la notte della sua scomparsa ma la polizia rifiuta di confermare o smentire per evitare di compromettere le indagini.

Ancora non chiare le dinamiche del decesso del giovane.