Il governo olandese ha fissato l’obiettivo di garantire che una casa su quattro nel paese sia gas free per riscaldamento o cucina entro il 2030, dice Diederik Samsom, ex leader del partito laburista che fa parte del team incaricato di negoziare la transizione energetica.

Le case verranno riscaldate attraverso un sistema di pompe geo-termiche oppure con reti urbane di riscaldamento che generano calore “riciclando” quello in eccesso dell’industria, ha spiegato Samsom al quotidiano Trouw. dove definisce l’obiettivo “realistico e ambizioso”

Samson è stato invitato dal governo a fare da mediatore con le imprese e i gruppi di interesse. Nel primo anno del progetto, saranno 50.000 le case “pilota” del progetto senza gas. Dall’inizio del progetto, inoltre, nessun altro edificio sarà più collegato alla rete del gas, ha annunciato Samsom.

Ad Amsterdam, per esempio, due nuovi quartieri residenziali  in costruzione sono senza gas e circa 70.000 case in città sono già collegate a reti di teleriscaldamento. Case relativamente nuove e ben isolate possono iniziare a funzionare con pompe di calore ed elettricità, preferibilmente con energia verde prodotta da turbine eoliche e pannelli solari.

Per i quartieri più vecchi sarà più complesso, ha detto Samsom ma entro il 2050 tutta l’Olanda dovrebbe essere gas free.