I prezzi delle case continuano a salire e sono aumentati del 9% a gennaio ha dichiarato lo scorso martedì l’agenzia nazionale di statistica CBS.

Al momento i costi per un alloggio sono del 36% più alti rispetto a giugno 2013, al culmine della crisi economica, e del 6,5% in più rispetto ad agosto 2008, ha detto la CBS. L’agenzia pubblicherà i prossimi dati con una ripartizione regionale dell’andamento dei prezzi nel mese di aprile.

Oltre 15.000 persone hanno cambiato casa, ma con un calo del 6% rispetto a un anno fa, dato che la diminuzione dell’offerta continua ad avere un impatto. La CBS ha inoltre dichiarato che il numero di persone che hanno traslocato l’anno scorso è diminuito del 5% rispetto al 2017.

In totale, 1.790.000 persone si sono trasferite in una nuova casa – in affitto o acquistata – ponendo fine alla tendenza al rialzo registrata dal 2014. Gli ultrasessantacinquenni, tuttavia, si sono rivelati particolarmente attivi sul mercato immobiliare.