Con i prezzi che a volte raggiungono livelli senza precedenti e fluttuano di settimana in settimana, non è facile sapere quando fare rifornimento, scrive RTBF che ha elaborato uno strumento interattivo che riunisce le seguenti informazioni: il prezzo massimo dei carburanti per lo stesso giorno e il giorno successivo, dal sito web del ministero federale dell’economia.

Una tabella che mostra i migliori prezzi per provincia: questi dati provengono dal sito web carbu.com. Infatti, il sito del ministero dell’Economia informa sul “prezzo ufficiale dei prodotti petroliferi” e quindi comunica i “prezzi massimi”. La maggior parte delle staizoni di servizio si adegua ma al ribasso.

In pratica, da venerdì, 18 novembre, scrive RTBF, i prezzi del carburante sono gli stessi di oggi e di domani (tra mercoledì e giovedì si è verificato un leggero calo). Solo il carburante da riscaldamento sarà un po’ più economico domani. I prezzi fissati il ​​venerdì sono validi per l’intero weekend.

In che modo SPF Economie determina il prezzo del carburante? “Scarichiamo i prezzi dai mercati internazionali al mattino. Carichiamo questi dati nel nostro software di calcolo, che poi determina il prezzo del prodotto, controlla se c’è una variazione e, se necessario, ricalcola il nuovo prezzo massimo sommando le spese per legge, le accise, i contributi e l’IVA“, dice SPF al portale della tv vallona.

SPF sostiene che questi dati vengono aggiornati “ogni giorno della settimana, ad eccezione delle festività ufficiali per l’amministrazione federale e dei ‘ponti’ che non sono festività ufficiali”.