Un numero crescente di insegnanti stranieri fa domanda per venire a lavorare nei Paesi Bassi, dice il Volkskrant. Stando a quanto riporta l’agenzia DUO, insegnanti dall’estero guardano all’Olanda sapendo di avere buone chance di trovare lavoro.

Nel 2015, l’agenzia aveva ricevuto 742 domande di lavoro dall’estero ma lo scorso anno sono cresciute del 50%; gli insegnanti chiedono il riconoscimento dei loro titoli per poter poi ottenere l’abilitazione.

Tra i più gettonati i posti per l’insegnamento di francese e tedesco oltre alle tante richieste provenienti in diverse discipline dalle Fiandre, grazie all’assenza di barriera linguistica.

Queste richieste sono ben accolte dalle scuole olandesi perchè evitano, così, di dover riempire le posizioni con personale poco qualificato.

Il sindacato PO-raad che da tempo lotta per una paga migliore per gli insegnanti si è detto favorevole alla ricerca di personale all’estero, a patto gli assunti siano qualificati.