PostNL ha chiesto ai dipendenti della sua sede centrale di unirsi ai postini e consegnare -per questo mese- la posta perché la società si trova ad affrontare una pesante carenza di personale.

In totale, circa 500 impiegati della sede centrale sono stati invitati a passare un giorno a a settimana a consegnare la posta nel mese di settembre, PostNL ha confermato ad ANP.

I dipendenti della sede centrale recapiteranno posta in aree che altrimenti subirebbero ritardi nella consegna a causa di buchi nel roster. Questa misura eccezionale è necessaria solo per il mese di settembre, hanno detto da PosteNL. 

La carenza di personale è un problema in circa 300 dei 100 mila distretti di consegna, in particolare a Gooi, Utrecht e nel Noord-Limburg.

Il portavoce ha aggiunto che PostNL deve lavorare sodo per assumere abbastanza postiniper i prossimi mesi, nonostante il mercato postale sia in forte calo.