Amsterdam  sta progettando di espandere l’area orientale di Ijburg con la costruzione di una nuova isola. Il sindaco insieme all’assessore comunale competente, hanno commissionato uno studio sulla fattibilità di “Ijburg II”. Secondo quanto riportato da NOS, si tratterebbe di 80 ettari composti da 6.500 abitazioni. Il progetto mira prima di tutto ad estendere il territorio vicino a Ijburg entro il 2018, poi all’avviamento dei lavori di costruzione nel giro di 3 anni. Da quel momento i due politici prevedono la costruzione di 600 case, strutture sportive e altri spazi integrati con l’ambiente naturale.

Nei piani, Ijburg 2 dovrebbe essere composta da quattro isole che andranno a prendere il posto di un allevamento di cozze che al momento occupa buona parte dell’area, zona protetta. Secondo il progetto, il vincolo rimarrà e sarà cura del comune trovare un modo per integrare le nuove strutture rispettando il vincolo ambientale. Secondo i tecnici del comune, il progetto è studiato per ottenere un insediamento urbano a basso impatto ambientale.

L’assessore Eric Van Der Burg è convinto della necessità della nuova isola: sono 10,000 le persone che ogni anno si mettono alla ricerca di una casa ad Amsterdam.