NL

NL

Caraibi olandesi, sentenza storica: si a matrimoni tra persone dello stesso sesso. Legge nazionale viola i diritti umani

Il codice civile delle isole stabilisce che il matrimonio può essere concluso solo tra un uomo e una donna: secondo il giudice, in una recente sentenza, ciò è contrario alla norma sulla discriminazione e al principio di uguaglianza sancito dalla Costituzione dei Paesi Bassi. Sulla base di tali disposizioni, il tribunale ha deciso che il matrimonio tra partner dello stesso sesso dovrebbe essere consentito.

Questa decisione fa seguito a due cause intentate contemporaneamente sulle due isole, anche dall’organizzazione per i diritti umani Human Rights Caribbean per conto di due donne che vorrebbero sposarsi. Il governo può ancora presentare ricorso ma se non dovesse farlo, il primo matrimonio può aver luogo il 7 marzo 2023.

Le isole ABC (Aruba, Bonaire, Curaçao e i territori olandesi di St. Maarten, Saba e St. Eustasius) non consentivano il matrimonio LGBT prima, a differenza dei Paesi Bassi europei, ma una sentenza della Corte suprema obbligava a legalizzare quelli celebrati in Olanda. Ora, tuttavia, il cambiamento epocale sembra a portata.

Non solo il matrimonio è ora consentito, ma il tribunale di Curaçao è anche tenuto a rendere possibile la registrazione del partner per i partner dello stesso sesso. Questo è consentito ad Aruba dal 2016 anche se la Chiesa ha montato una protesta enorme.

Bonaire, Saba e St. Eustatius, tutti e tre i comuni speciali dei Paesi Bassi, il matrimonio tra persone dello stesso sesso è possibile da anni.

SHARE

Altri articoli