Capo della polizia: possibili attacchi simili al caso di De Vries

La polizia e i procuratori prevedono ulteriori attacchi simili all’assassinio del giornalista criminale Peter R. de Vries quest’estate, ha dichiarato il capo della polizia di Amsterdam Frank Paauw in un’intervista a EenVandaag.

Il procuratore superiore presso la corte di giustizia di Amsterdam, René Beukelaer, ha affermato che le autorità hanno tratto la “amara conclusione” che non possono garantire una protezione totale. “È una verità scioccante, ma è realistica”, ha detto De Beukelaer.

De Vries è stata la terza persona legata al processo di Marengo ad essere uccisa. Il giornalista era stato un confidente del fratello del testimone chiave Nabil B. B., che, così come il suo ex avvocato Derk Wiersum, era stato assassinato prima dell’attacco a De Vries.

I criminali hanno anche adottato un approccio più indefinito, secondo De Beukelaer. “Ora, tutto è possibile”, ha detto De Beuekelaar. Ulteriori misure di protezione sono possibili solo in accordo con la persona che necessita di protezione.

Il giornalista di cronaca nera De Vries aveva rifiutato ulteriori misure di sicurezza, ma il suo avvocato e amico Peter Schouten credeva che sarebbe stato necessario per proteggere la sua vita. “[De Vries] non voleva condividere i suoi piani con la polizia o l’OM. Se visitava un testimone, non voleva che fosse noto”, ha detto Schouten. “Non voleva una protezione extra, ma penso che sarebbe stata necessaria. Anche se l’avvocato aveva comunque preso sul serio le minacce contro di lui”.

Una volta lui e De Vries avevano chiesto protezione formale al Coordinatore nazionale per la prevenzione del terrorismo (NCTV), ma era la richiesta era stata respinta perché il cronista non faceva ufficialmente parte del processo di Marengo.

L’ufficiale capo ha detto di aver chiesto mezzo miliardo di euro al governo per poter combattere la criminalità organizzata. “Questo non è un bene di lusso; i fondi servono per fare la differenza”, ha detto De Beukelaar.

Anche con finanziamenti aggiuntivi, De Beueklaar ha affermato che una protezione al 100% è utopica. 

Il capo della polizia già si aspettava che in futuro sarebbero state necessarie ulteriori misure di sicurezza per le persone di alto profilo man mano che la lotta contro la criminalità organizzata si  sarebbe intensificata.

SHARE

Altri articoli