The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

CANNABIS Maxi-retata contro i growshops d’Olanda, arresti e sequestri di materiale in tutto il territorio nazionale

Nella giornata di ieri, 26 maggio, la polizia ha portato a termine un’operazione congiunta sul territorio nazionale contro la produzione illegale di cannabis. Secondo quanto riportato da ANP, sono stati perquisiti 27 sospetti growshops e 11 persone sono finite in manette.

In 15 dei siti ispezionati sono state rivenute attrezzature per la coltivazione di marijuana. Le forze dell’ordine hanno infatti posto sotto sequestro lampade, ventole, sacchi di terra, filtri a carbone, impianti di riscaldamento e semi (legali, nei Paesi Bassi) nel corso delle retate.  Sempre secondo ANP, la polizia avrebbe anche trovato armi e grosse somme di denaro contante.

A Eindhoven i raids hanno portato al sequestro di 300 piante e all’arresto di due giovani, rispettivamente 24 e 28 anni. Mentre nel piccolo comune di Raamsdonksveer i fermati sono due uomini di 38 e 53 anni. Ad Amsterdam, per ora, nessun controllo.

La maxi-operazione arriva a pochi mesi dall’entrata in vigore di un emendamento all’Opium Act (Opiumwet Artikel 11a), che dal primo di marzo ha di fatto criminalizzato chi facilita la costruzione di growshops, vendendo attrezzature palesemente riconducibili alla produzione illegale di cannabis.

Author: Rotbuche Source: Wiki License: Public domain