#cannabis

#cannabis

Cannabis, 393 comuni vogliono la coltivazione legale

Il gruppo di lavoro VNG, racconta il Volkskrant, ha pubblicato il risultato di uno studio durato otto mesi e commissionato dai sindaci di sette città olandesi sulla questione cannabis. La premessa, condivisa da 393 municipalità parte del gruppo, è che il consumo di marijuana sia “qui per rimanere”, mentre, attualmente, la vendita legale ed approvvigionamento relegato al mercato nero, attende una rapida soluzione.

Mentre l’attuale situazione, secondo i comuni, avrebbe solo favorito la criminalità organizzata, secondo questo studio non è necessario pensare solo a soluzioni estreme, come bandire completamente la cannabis oppure legalizzarla in maniera definitiva; una via percorribile sarebbe il commercio locale, di modeste dimensioni, disciplinato da licenze comunali, con la presenza di personale qualificato e formato sul tema delle dipendenze. Molti coffeeshop, secondo il VNG, non potrebbero sopravvivere in un sistema regolato in questo modo mentre altri, quelli “onesti”, vedrebbero migliorare la qualità del lavoro.

La prima proposta è di autorizzare i comuni a sperimentare forme di coltivazione legalizzata: tra queste, sarebbe gradita l’idea dei cannabis club, circoli privati dove i soci producono per uso personale. Obiettivo dei comuni, comunque, sarebbe il via libera alla possibilità di rilasciare licenze per coltivare e vendere anche se, al momento, tale pratica richiederebbe una regolamentazione uniforme su tutto il territorio nazionale: a febbraio scorso, 50 comuni avevano ratificato una Joint Regulation, con la quale chiedevano al governo di autorizzare una sperimentazione di questo tipo.

Il gruppo, guidato dal sindaco di Haarlem, Bernt Schneiders, non ha raccolto però il sostegno del parlamento: a maggio, infatti, i cristiano-democratici del CDA erano riusciti per un soffio a far approvare dall’aula una mozione che impegna il governo a chiudere la porta a qualunque ipotesi di legalizzazione.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli