Ard van Der Steur, neo-ministro della giustizia dopo l’addio di Ivo Opstelten ha già annunciato che a proposito di soft-drugs, seguirà la linea del predecessore: no alla legalizzazione e no alle sperimentazioni chieste a gran voce dalle municipalità.

E ora qualcuno rispolevera un suo tweet del 2012: “Sono a conoscenza di persone morte a causa di hashish o marijuana” scriveva van Der Steur. Uno scherzo? Un fake? Incredibile ma l’account da cui proviene il tweet è proprio quello del ministro.