Veramente tanta erba quella trovata in un container, al porto di Rotterdam, pochi giorni fa: secondo quanto affermato dal Pubblico Ministero sono infatti 1 800 i chili rinvenuti durante una normale perquisizione degli agenti.

Un “Amsterdammmer” di 52 anni è stato arrestato in collegamento con la scoperta; successivamente rilasciato è al momento iscritto nel registro degli indagati. Secondo fonti ufficiali, la cannabis era nascosta in un carico di riso proveniente dalla Thailandia, impacchettata ermeticamente e raccolta 86 scatole.

fonte: OM
fonte: OM

Un maxi-sequestro da più di cinque milioni di euro, quello dei doganieri olandesi, che dimostra ancora una volta come i porti di Amsterdam e Rotterdam siano snodi fondamentali del traffico di stupefacenti nazionale e non.