NL

NL

Candidati a ministro “impresentabili”: governo di Wilders già in crisi. Riunione d’urgenza in corso

Wouter Engler, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

I leader dei partiti Geert Wilders (PVV), Dilan Yesilgöz (VVD), Pieter Omtzigt (NSC) e Caroline van der Plas (BBB) si sono riuniti per una crisi insieme al candidato primo ministro Schoof e al mediatore Van Zwol. Caroline van der Plas ha dichiarato di non voler comunicare attraverso i media, mentre Wilders e Yesilgöz non hanno rilasciato commenti. Omtzigt ha sottolineato l’importanza di discutere certe questioni a porte chiuse.

La frizione tra i leader dei partiti è emersa a causa della gestione di Wilders dei candidati per la posizione cruciale di Ministro dell’Asilo e della Migrazione. Van Zwol ha menzionato che ci sono stati vari scambi telefonici tra i leader, ma ha ritenuto più opportuno incontrarsi di persona.

Ieri, Wilders ha ritirato la candidatura del deputato PVV Gidi Markuszower perché non ha superato il security check di. Successivamente, ha proposto come nuova candidata Marjolein Faber, deputata del PVV. Yesilgöz ha espresso preoccupazioni su Faber, definendola una “candidata controversa” e criticando apertamente la scelta di Wilders, una mossa insolita.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli