Source pic: Pixabay

I due più grandi eventi Fieldlab fino ad oggi sono stati cancellati a seguito delle proteste pubbliche e di un annunciato sciopero della polizia, dice NOS Il 538 Oranje Dag, programmato per sabato prossimo a Breda, non ha più la licenza del Comune mentre lo Startschotgala di Lichtenvoorde (1 maggio) ha deciso di posticipare il festival a data da destinarsi. Entrambi gli eventi prevedevano circa 10.000 visitatori.

Il presidente del sindacato di polizia ACP, Gerrit van de Kamp, è soddisfatto del risultato: “Questo approccio non è in linea con i tempi”, afferma a proposito dei Fieldlabs. “Se guardiamo alla situazione in cui si trovano gli agenti di polizia, ma anche altri operatori sanitari, non sono ancora vaccinati, ma corrono un rischio di infezione superiore alla media”.

“Quei novecento milioni di euro dovrebbero andare a bonus in sanità”, dice il sindacato degli agenti, riferendosi ai tanto discussi 925 milioni di euro che il governo ha messo a disposizione per allestire test rapidi per gli eventi sperimentali.

Secondo il sindaco Paul Depla di Breda, si rischiava una contro manifestazione e disordini nel giorno dell’evento da 10mila persone.

Nelle ultime settimane, persino gli scienziati coinvolti con Fieldlab hanno criticato le dimensioni che stavano assumendo gli eventi: il disegno della ricerca sarebbe poco chiaro e molti più visitatori sarebbero ammessi di quanto  necessario per un risultato scientificamente rilevante.

Secondo il direttore scientifico dei Fieldlabs, Andreas Voss, i critici spesso non sono ben informati sui test: “Non conduciamo ricerche mediche, ma ricerche comportamentali. ” Tuttavia, l’annullamento o il rinvio dei due eventi più grandi non significa che altri importanti Fieldlab siano a rischio, afferma Voss. Il mese prossimo, ad esempio, sono attesi 3.500 visitatori all’Eurovision e circa 9.000 partecipanti alla competizione sportiva Mudmasters ad Haarlemmermeer.