The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

CULTURE

Cancellata anche la tradizione de ‘L’aringa per i poveri’ di Niekerk



CoverPic | Author: Takeaway | Source: Wikipedia | License: CC 3.0

La tradizione ‘L’aringa per i poveri’ (Haringuitreiking)risale ai tempi del Medioevo, esattamente al 1476, e, secondo quanto riportato da RTV Noord, è stata cancellata a causa della diffusione di coronavirus. 

Dopo più di 500 anni di celebrazioni, quest’anno la famosa tradizione nei pressi di Groningen ha dovuto cedere alle restrizioni imposte dal governo che vietano i raggruppamenti di persone fino a giugno. La manifestazione doveva tenersi l’8 aprile nel villaggio di Niekerk.

 ‘L’aringa per i poveri’ è nata quando un ricco contadino di nome Menno Jeltema ha lasciato in eredità dei soldi alla Pepergasthuis di Groningen. In cambio della donazione, Menno ha richiesto che ogni anno venisse data una tonnellata di aringhe ai poveri di Niekerk prima di Pasqua. 

Prima di quest’anno, l’evento era stato cancellato solo tre volte nel corso della sua lunga esistenza, a causa dell’invasione francese del 1789 e della Prima e Seconda guerra mondiale.

L’evento è sempre molto seguito e attira molti curiosi. Infatti, per sancirne l’importanza, nel 2017 la tradizione è stata inserita nella lista dei patrimoni culturali olandesi immateriali.