NL

NL

Camere per studenti a Rotterdam, regole più semplici per l’affitto

La città di Rotterdam ha una carenza di sei mila camere per studenti. Per questo motivo, il comune vuole rendere più flessibili le regole per l’affitto di camere. Tuttavia, questa decisione ha suscitato proteste da parte dei residenti di Kralingen, che soffrono di problemi causati da feste di studenti e gente ubriaca nel loro quartiere. Il consiglio comunale ha accettato la proposta di rendere più flessibili le regole, a condizione che i disagi non aumentino, dice Rijnmond.

L’assessora Chantal Zeegers (D66) ha dichiarato al consiglio di ricevere ogni giorno email da persone in cerca di alloggio. Tuttavia, la Zeegers si trova in un dilemma tra la necessità di assegnare camere agli studenti e le conseguenze negative della cosiddetta “kamerverhuur” (affitto di camere).

Come soluzione alla grande carenza di alloggi, il comune intende utilizzare meglio l’attuale disponibilità di abitazioni. Pertanto, le regole per l’affitto di camere verranno allentate: attualmente è necessaria una licenza a partire da tre persone, ma in futuro sarà richiesta a partire da quattro.

La maggioranza del consiglio comunale comprende la necessità di rendere più flessibili le regole. Tuttavia, vi è il rischio che gli studenti debbano vivere in spazi angusti, e alcuni consiglieri temono che questo possa favorire situazioni di sfruttamento, scrive Rijnmond.

Kralingen è il quartiere di Rotterdam con il maggior numero di camere affittate: a causa dei problemi causati dagli studenti, dal 2022 è stata imposta una moratoria sull’affitto di camere in questa zona.
Una maggioranza del consiglio comunale di Rotterdam è tuttavia favorevole a una maggiore flessibilità ma solo se non vi sarà un aumento dei disagi. 

Le nuove regole nell’affitto di camere dovrebbero entrare in vigore nel luglio di quest’anno.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli