Aumenta il numero di ospedali olandesi che grazie al calo di ricoveri di pazienti Covid, può chiudere i reparti.

Stando a NOS,che ha visitato 51 strutture, in 20 di queste i reparti specializzati nella cura di pazienti corona sono ora senza malati.

Negli ospedali senza un reparto corona separato, il numero di letti per i pazienti covid è già stato ridotto.

L’UMC di Utrecht ha salutato ieri l’ultimo paziente Covid in uno speciale reparto IC di emergenza. Quel dipartimento è ora in fase di preparazione per assorbire una possibile nuova ondata.

Per inciso, chiudere i reparti non significa che la pressione sul personale infermieristico diminuirà. “Ovviamente, negli ultimi otto mesi siamo stati in grado di fornire relativamente poche cure regolari”, afferma a NOS Remco van Lunteren, responsabile della capacità di UMC Utrecht.

“Ciò significa che le liste di attesa sono aumentate e che dobbiamo smaltire gli arretrati. Questo si aggiunge alla fornitura regolare che normalmente abbiamo già. Quindi la prossima sfida sta arrivando”.