+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

BELGIO

Bruxelles, verdi spaccati sul divieto di velo. Ma il Partito Socialista rassicura: non sarà tema di discussione

Se per Ecolò, i verdi francofoni, la questione sembra essere chiusa con un si al bando per il velo, non altrettanto si puo' dire per Groen



“Il principio di neutralità per il personale amministrativo rimane un principio indiscutibile a Bruxelles e Ecolo-Groen lo appoggia pienamente“, afferma il sindaco del Partito Socialista Philippe Close in un’intervista al quotidiano fiammingo De Standaard.

La questione riguarda il divieto di indossare il velo islamico negli uffici pubblici, nel rispetto della laicità dello stato. Il sindaco socialista, scrive ancora il giornale belga, è convinto che il partito ecologista, nelle sue articolazioni fiamminga e vallona, che governeranno con lui la capitale per i prossimi sei anni, non avranno problemi ad abbracciare la posizione laica del PS.

Se per Ecolò, i verdi francofoni, la questione sembra essere chiusa con un si al bando per il velo, non altrettanto si puo’ dire per Groen: ad Anversa, l’abolizione del divieto di indossare il velo per chi ricopre una carica pubblica è un punto di rottura tra gli ecologisti. Per i verdi fiamminghi, il divieto è sinonimo di discriminazione.

Ma stando a De Standaard, nella sezione francofona la situazione non è definita: a marzo 2017, la leader del partito Mary Nagy si dimise dopo aver pubblicato un pezzo di opinione critico su Le Soir sul “ritorno della religione” nel partito. La causa è stata, tra le altre cose, per una disputa con il consigliere Ecolo Zoubida Jellab, che ha ritenuto che “il principio di neutralità è usato come strumento di discriminazione e stigmatizzazione”.

Secondo i portavoce dei “due verdi”, la questione non è sul tavolo e probabilmente non entrerà nei negoziati per il programma di coalizione.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!