BE

BE

Bruxelles, troppo baccano dai musicisti di strada: i residenti in rivolta

I musicisti di strada di Bruxelles sono nei guai. Per gli abitanti del centro, infatti, le loro canzoni producono troppo rumore.

Il limite sonoro per la città di Bruxelles è di 60 decibel, l’equivalente di una conversazione tra due persone. Per i residenti, però, la musica di strada sta superando il limite previsto dalla legge, così il Comune è al lavoro per condurre una valutazione sonora.

Secondo RTBF, infatti, un residente dell’area pedonale dichiara di aver rilevato suoni tra i 70 e i 90 decibel, che sono l’equivalente di un asciugacapelli e di un tosaerba.

Il Comune di Bruxelles risponde che è responsabilità della polizia assicurarsi che i musicisti rispettino la legge. Tuttavia, promette di indagare e condurre ulteriori valutazioni.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli