BE

BE

Bruxelles tra le città più costose per gli immigrati, 78esima nel ranking globale

Nella lista delle città più costose per gli immigrati nel 2020 stilata dalla società di consulenza Mercer, Bruxelles si classifica al 78° posto su un totale di 209 città.

La capitale del Belgio è scesa di una posizione rispetto al 2019, in cui occupava il 77° posto. La classifica tiene conto, tra le altre cose, del costo della vita, dei trasporti, del cibo e del tempo libero. Per il terzo anno consecutivo, Hong Kong è la città più costosa per gli immigrati, seguita da Ashgabat (Turkmenistan), con Tokyo (Giappone) e Zurigo (Svizzera) in terza e quarta posizione.

“La pandemia di Covid-19 ci ricorda che l’invio e il mantenimento dei dipendenti in incarichi internazionali è una responsabilità enorme e un compito difficile da gestire“, ha affermato Ilya Bonic, Career President e Responsabile della strategia di Mercer. “Piuttosto che scommettere su una massiccia ripresa della mobilità, le organizzazioni dovrebbero prepararsi alla reimpiego dei loro dipendenti, cercando di mostrare empatia e di comprendere che non tutti saranno pronti o disposti ad andare all’estero“, ha aggiunto.

Altre città nella top 10 sono Singapore (5 ° posto), New York (6), Shanghai (7), Berna (8), Ginevra (9) e Pechino (10). Amsterdam occupa invece il 64° posto nella classifica mondiale, 12° tra le città europee. La città meno cara del mondo per gli immigrati (classificata al 209 ° posto), secondo il sondaggio di Mercer, è invece Tunisi (Tunisia) per il secondo anno consecutivo.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli