Author: Ingolf, Source: Wikimedia, License: Creative Commons Attribution-Share Alike 2.0 Genericlicense.

La polizia ha registrato 12.625 casi di furto sui trasporti pubblici di Bruxelles tra il 2014 ed il 2017. Più di 3.000 all’anno secondo l’agenzia per la prevenzione e sicurezza. I luoghi principali dove avvengono i furti sono le stazioni Nord e Sud e gli incroci più trafficati come De Brouckère. Oltre ai sempre gettonati tram e metropolitane.

Le denunce per furto rappresentano il 66 percento dei reclami alla polizia per quanto riguarda i trasporti pubblici. L’autorità del transporto pubblico Stib ha il problema sotto controllo, afferma la portavoce Cindy Arents. “Il personale presente nelle stazioni è lì per assicurare la sicurezza dei passeggeri” prosegue. “I luoghi preferiti dai ladri sono sotto stretta sorveglianza e abbiamo le linee guida da seguire non appena i ladri vengono avvistati”.

Secondo le statistiche della polizia federale dello scorso anno, Bruxelles è in testa rispetto al resto del paese per questo tipo di furti. Dal 2018 ci sono stati 13.716 casi di furto nella capitale. A confronto dei 7.775 casi nelle Fiandre e dei 4.758  in Vallonia. Inoltre, mentre in queste due regioni il numero è in calo, i casi di furto a Bruxelles sono invece in aumento.