BE

BE

Bruxelles, metà degli alberghi ancora chiusa

Più della metà degli hotel di Bruxelles rimarrà chiusa, ha detto l’Associazione alberghiera di Bruxelles (BHA) all’agenzia stampa Belga.

Le frontiere del Belgio sono di nuovo aperte a molti Paesi, ma i viaggi per turismo e per lavoro nella capitale sono ancora pochi. Le aspettative per l’estate rimangono molto basse.

Tra gli alberghi aperti, il tasso di occupazione è solo del 3,9%.  Nello stesso periodo dello scorso anno, la percentuale era dell’81,7%.  In uno scenario ottimistico, il tasso potrebbe salire fino al 15% durante i mesi estivi, e per la fine dell’anno potrebbe raggiungere al massimo il 25-30%. Diversi hotel hanno già deciso di non riaprire almeno fino a settembre.

Secondo uno studio pubblicato da L’Echo e De Tijd a fine maggio, un’azienda alberghiera su due rischia il collasso. La stessa previsione è stata confermata dall’Associazione alberghiera della regione di Bruxelles. Secondo i dati, bisogna aspettarsi un’ondata di dichiarazioni di fallimento di bar, ristoranti e hotel.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli