The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BELGIO

Bruxelles, l’aumento di e-scooter richiederà nuove regole



Il mercato degli e-scooter a Bruxelles si sta espandendo rapidamente. 

Ci sono cinque compagnie di e-scooter che operano a Bruxelles, il che significa che nella capitale ci sono circa 5000 scooter. Due nuovi competitors sono pronti ad entrare nel mercato: Uber, che ha già le sue bici “Jump” in città, e una compagnia con sede a Berlino chiamata Wind, il che significa che il numero di scooter aumenterà a 7500, secondo New Mobility. 

Queste aziende hanno bisogno di una licenza per operare a Bruxelles, che possono ricevere gratuitamente; attualmente non c’è un limite alle aziende di e-scooter.

L’unica società di mobilità con sede nella capitale è Billy Bike, una società di bike sharing che quest’anno prevede di aumentare la sua flotta a 300. 

Rispetto ad altre città e paesi europei, Bruxelles ha poche regole sugli e-scooter. I veicoli sono vietati nei Paesi Bassi e Parigi sta incrementando la stretta.

Tuttavia, Bruxelles sta valutando di introdurre delle normative per gli e-scooter. Le compagnie dovranno richiedere un permesso e avere almeno 50 scooter elettrici. Le regole sul parcheggio verranno riviste e, in futuro, potrebbe essere necessario pagare per un permesso.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!