The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE

Bruxelles, la più nota sex worker belga si iscrive all’università. E dice: è una professione come le altre e paga bene



BruxePic Source: Pixabay

Sigrid Schellen, la più famosa sex worker belga, ha raccontato di voler riprendere gli studi: seguirà dei corsi di filosofia all’università KU Leuven, ha riportato Het Laatste Nieuws.

Durante ‘intervista a “Van Gils en Gasten” (video), Sigrid ha parlato della necessità di istituire uno status giuridico della prostituzione. “Ho stabilito io i miei ritmi e lo faccio per mia volontà. È un’opzione ideale per chi è mamma come me.” Lavorare come sex worker era il suo sogno. Ama questo lavoro ma vuole di più dalla vita.

La famosa sex worker si racconta su Radio 2: “Oggi ho seguito la mia prima lezione di filosofia morale. Ho sempre voluto studiare filosofia e adesso finalmente posso iniziare. Il mio lavoro è flessibile e riesco ad incastrarlo facilmente con le lezioni.

Continua dicendo, “Non lascerò il mio lavoro perché ho bisogno di guadagnare per mantenere gli studi. Lavorerò prima e dopo le lezioni, ovviamente mai durante. Fortunatamente ho una famiglia che mi aiuta, con mia figlia ad esempio. Ce la farò.”

Molti studenti e studentesse decidono di fare questo lavoro per pagarsi gli studi. “Se puoi scegliere un lavoro che ti permette di guadagnare più in un’ora che in un fine settimana, che male c’è? E poi ti lascia molto più tempo libero per studiare, è una combinazione logica”, ha aggiunto.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!