The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE🇧🇪

Bruxelles, i punti ciechi non saranno più un problema: sperimentato rilevatore acustico per bici e camion



“SoftAlert” è un sistema che avverte i ciclisti e camionisti di possibili angoli cechi tramite un alarme acustico. L’impianto verrà testato nelle prossime 4 settimane a BruxellesIl lancio è avvenuto questo martedì. La sua presentazione, inizialmente pianificata per prima dell’estate, è stata posticipata per ritardi di produzione.

Il dispositvo si posiziona sul manubrio della bici e attraverso un allarme e un sensore a distanza, è in grado di rilevare veicoli a meno di un metro e mezzo. L’allarme comincia a suonare non appena il limite viene superato. Momentaneamente anche un sistema per camion è in fase di sviluppo.

Circa 100 ciclisti hanno fatto richiesta allo sviluppatore per partecipare al progetto pilota. “Con la giusta tecnologia e innovazione, sia il senso di sicurezza che la sicurezza stradale sono maggiori. Insieme al governo di Bruxelles, siamo molto felici di sostenere questo tipo di inziative,” ha dichiarato Elke Van den Brandt, Ministro della Mobilità e Sicurezza Stradale.

SoftAlert è stato creato due anni fa. Adesso sta per essere testato per la prima volta su larga scala nel traffico di Bruxelles. Un periodo di prova di quattro settimane e nuovi investitori sono necessari. Se il progetto va a buon fine, il dispositivo potrebbe essere lanciato sul mercato a Settembre del 2020.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!