CoverPic@ Author: Ἀστερίσκος | Source: Wikimedia | License: CC 4.0

Il 2 febbraio si terrà un concerto internazionale a Bruxelles organizzato dalla European Composers and Songwriter Alliance (ECSA), con la compositrice estone Age Veeroos. L’evento di quest’anno si terrà virtualmente, riferisce il portale Cultura di ERR.

I brani saranno eseguiti dall’ensemble olandese Slagwerk den Haag, che comprende cinque percussionisti. Le prove arriveranno presto al termine e anche i compositori e gli artisti, al momento, stanno comunicando solo a distanza.

I sei compositori, le cui opere sono state selezionate per il programma di febbraio, sono: Age Veeroos (Estonia), Davor Branimir Vincze (Croazia), Katharina Roth (Austria), Niels Lyhne Lokkegaard (Danimarca), Petra Strahovnik (Slovenia) e Thierre de Mey (Belgio). Tre dei vincitori (Lokkegaard, Strahovnik e de Mey) sono stati selezionati direttamente dalla giuria.

Il lavoro di Veeroos sarà eseguito a Bruxelles da uno dei membri dello Slagwerk den Haag, Joey Marijs. “Abbiamo appena discusso del secondo brano con lui”, ha dichiarato Veeroos. “La collaborazione è diventata fonte di ispirazione per entrambe le parti; l’artista dice di aver apprezzato le prove e il modo approfondito in cui è stato condotto il lavoro”, ha continuato. Il periodo delle prove è durato diversi giorni, ricorda Veeroos. “Sono già così soddisfatta del risultato di oggi che sono stata felice di lasciare il brano  al musicista, che l’ha provato fino alla registrazione del concerto. Martedì 12 gennaio, le opere saranno registrate per il concerto, che diventerà un unico evento online”.