The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.



Bruxelles nel weekend sarà una capitale blindata. Alle cinque di questa mattina, infatti, l’unità di crisi belga (OCAM) ha portato a 4 il livello di “allerta terrorismo” per la regione Bruxelles-Capitale.

Il Minister-president della regione, Rudi Vervoort, ha così riunito 19 sindaci e le autorità di pubblica sicurezza, annunciando una diminuzione dei grandi eventi e dei pubblici assembramenti per sabato e domenica. Tra le misure prese anche l’annullamento di festival, concerti, esposizioni. Chiusa anche la Vrije Universiteit, sospeso il giorno della della scienza (Dag van de Wetenschap), il Brusselse Zuidmarkt e chiusi diversi musei.

L’OCAM ha inoltre suggerito la sospensione delle partite di calcio di prima e seconda divisione, consigliando ai cittadini di evitare i luoghi pubblici affollati. Infine, oggi e domani, nella capitale belga rimarrà chiusa la metropolitana, mentre polizia e militari pattuglieranno con maggior intensità le strade della Capitale.

 

Dall’Olanda, invece, arrivano reazioni tiepide. Secondo i dirigenti di polizia e antiterrorismo non vi sarebbe, infatti, una minaccia immediata di attentati terroristici, anche se il livello di allerta, da tempo “sostanziale” nei Paesi Bassi, è rimasto invariato.

Per il ministro degli esteri Koenders, intervistato dall’emittente NPO Radio 2, non ci sarebbe nemmeno un immediato pericolo per i viaggiatori diretti in Belgio. “Non stiamo dicendo alle persone di non andare, ma di prestare attenzione nella regione di Bruxelles, non usare la metropolitana e non andare ai grandi eventi.” E anche il ministro degli interni belga, Jan Jambon in quota Nieuw-Vlaamse Alliantie (la destra conservatrice fiammingo-nazionalista), ha rassicurato chi volesse visitare la Capitale: “Godetevi Bruxelles, ma per i turisti vale lo stesso che per i residenti: occhi e orecchie aperti”.


TAGS





31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!