BE

BE

Brux, volo cancellato: passeggeri furiosi “occupano” per un po’ parte di Zaventem

Ad Meskens, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Un gruppo di passeggeri arrabbiati ha bloccato per un po’ questa mattina l’accesso al terminal B dell’aeroporto di Bruxelles. Dovevano partire per il Camerun ieri, ma il loro volo Brussels Airlines è stato cancellato: da quel momento, dice VRT, circa 40 viaggiatori sono rimasti bloccati in aeroporto. Brussels Airlines pianificherà domani un volo extra per il Camerun.

A bordo dell’aereo c’erano circa 40 passeggeri che non provengono dall’Unione Europea e non hanno un visto valido per entrare in Belgio. Brussels Airlines non è stata quindi in grado di organizzare un hotel mentre il volo di oggi per il Camerun era pieno.  Nel frattempo, Brussels Airlines ha annunciato che domani pianificherà un volo extra per portare i passeggeri a destinazione ma il problema di organizzare un visto di transito,  in modo che possano soggiornare in hotel la notte successiva e non debbano dormire in aeroporto, si sarebbe rivelato complesso. A quel punto, alcuni di loro hanno dato in escandescenza, “occupando” parte del terminal B.

Da allora il blocco è stato revocato in consultazione con la polizia, ma non è ancora chiaro per quanto tempo i passeggeri interessati dovranno rimanere in aeroporto. Quasi tutti i voli per il Camerun sono pieni e potrebbero volerci giorni prima che tutti possano partire.
Tutto sarebbe iniziato ieri, mercoledì 7 dicembre, quando è decollato il volo Brussels Airlines SN369 per Douala e Yaoundé in Camerun: per motivi tecnici, l’aereo ha dovuto invertire la rotta dopo 45 minuti e tornare a Bruxelles e dopo è stato cancellato, dice VRT.

SHARE

Altri articoli