BE

BE

Brux, tifosi del Marocco in festa. Alcuni scontri, la polizia usa idranti e lacrimogeni. Diversi arresti

I tifosi del Marocco sono scesi in piazza a festeggiare la storica vittoria contro la Spagna ma la polizia di Bruxelles ha dovuto usare nuovamente idranti e gas lacrimogeni nel centro dopo le provocazioni di alcuni tifosi, scrivono Bruzz e La Libre. All’esterno di Lemonnierlaan e dallo Zuidlaan, i tifosi hanno festeggiato la storica vittoria con una vera e propria festa popolare.

Ma la tensione sarebbe salita in alcune zone e un container sarebbe stato incendiato sul Poincarélaan intorno alle 20:35. La polizia della zona di Bruxelles Capitale Ixelles ha fatto sapere che i servizi d’ordine in quella zona sono intervenuti e hanno usato gas lacrimogeni. Le persone che si trovavano li in quel momento sono state arrestate, scrive Bruzz.

Gran parte dei festeggiamenti è proseguito senza problemi c’è stato un grande afflusso nel distretto di Lemonnier, Dansaertstraat, Zwarte Vijvers a Molenbeek e nell’area tra Paviljoen e Berenkuil a Schaerbeek, scrive Bruzz.

Ma la situazione sarebbe sfuggita di mano e fuochi d’artificio sarebbero stati sparati contro le auto della polizia.

A un certo punto si è formata una catena umana tra gli agenti di polizia e i tifosi presenti a Lemonnierlaan, come precedentemente annunciato e come accaduto dopo la partita Marocco-Canada.

La catena è stata messa sotto pressione per un po’, ma ha retto.  La calma è tornata intorno alle 22:00, scrive RTBF.

SHARE

Altri articoli