La campagna di crowdfunding Zuur a sostegno dei bar di Bruxelles chiusi durante la crisi Covid  ha raccolto 683.000 euro. Tutti coloro che hanno contribuito hanno avuto in omaggio una bottiglia di birra Zuur, prodotta appositamente per la campagna, dice Bruzz.

L’organizzazione Growfunding, con sede a Bruxelles, ha lanciato l’iniziativa Zuur a febbraio, in collaborazione con la regione di Bruxelles Capitale. 

I donatori della campagna potevano contribuire sostenendo uno degli 82 bar della regione per aiutarli a superare la crisi. Lo hanno fatto più di 8.500 persone.

Quelle persone non solo hanno ricevuto una bottiglia di Zuur, ma hanno potuto scegliere tra uno dei tanti premi offerti dalle aziende e dalle organizzazioni di Bruxelles. Questi sono stati finanziati dalla regione, consentendo di reinvestire nella capitale 200.000 euro. Alcuni di questi sono andati a organizzazioni senza scopo di lucro, che ad esempio hanno piantato alberi o consegnato pacchi alimentari a chi ne aveva bisogno.