La prima “sala dei consumi a basso rischio” di Bruxelles aprirà i battenti il ​​prossimo dicembre, dice BX1. Lo hanno annunciato martedì le autorità comunali e regionali, in accordo con gli attori in campo (asbls Transit, BRAVVO e il CPAS) .

La sala sarà situata al 9 rue Woeringen, nel distretto di Lemonnier, e si chiamerà “Gate”. Secondo il sindaco Philippe Close (PS) saranno presenti una ventina di persone qualificate per supervisionarne il funzionamento: l’obiettivo è ridurre il numero di overdosi e la diffusione di virus, nonché l’insicurezza.

Allo stesso modo, la Procura di Bruxelles si è impegnata a non ostacolare l’iniziativa in sede giudiziaria, purché siano rispettate determinate condizioni.